Parchi ed Oasi dello Spirito
Parchi dello Spirito..

Leonardo..

Il Movimento Azzurro, associazione ambientalista riconosciuta dallo Stato, ha promosso nel suo ambito i "Parchi e le Oasi dello Spirito", in collaborazione con Mare & Marinai.
Fedele alla sua matrice cristiana e ai principi di Pace, Ambiente, Solidarietà, e consapevole del rapporto tra ambiente e tradizione cristiana, il Movimento Azzurro intende indirizzare, con questa iniziativa, un'attenzione nuova verso quegli aspetti dell'impegno in favore dell'ambiente in cui è necessario porre al centro di ogni valutazione l'uomo e i suoi bisogni.
In questo senso, l'ambiente è e dovrà essere sempre più anche una dimensione spirituale dell'uomo. Luogo di incontro con il trascendente, occasione di contemplazione, risorsa per il corpo e per l'anima. Nelle molteplici visioni e concezioni del Creato, che siano teologiche, culturali o scientifiche, pare scorgersi un comune denominatore: un sottile filo rosso che lega gli uomini tra di loro e con l'ambiente in cui vivono. Una sorta di comune accondiscendenza nel riconoscere nella Natura e nell'ambiente l'impronta indelebile di una forza superiore. Lo capì Francesco, lo capì Benedetto, e con loro tutta la lunga teoria di monaci che scelsero di vivere la loro vita terrena immersi nella natura e che difesero con coerenza l'ambiente, la vita animale e quella vegetale che testimoniavano una fisicità non fine a se stessa, ma il senso autentico di un incontro e di un reciproco rispetto.
www.movimentoazzurro.org
www.maremarinai.it
Ecco, se migliaia di uomini di pace, di lavoro e di preghiera hanno a lungo punteggiato il nostro territorio di formidabili testimonianze spirituali con i loro conventi, gli eremi, le abbazie, le solitarie pievi, contrassegnando spazi ora angusti ora estesi; e se i loro campi, i loro boschi, le loro sorgenti, i loro monti, le loro vallate, possono ancora oggi essere meta per un "ritrovarsi" per un "ripercorrere" insieme, tra storia e futuro, itinerari di contemplazione e di pace; ecco, allora, i "Parchi e le Oasi dello Spirito". Non si tratta di cogliere esclusivamente l'aspetto più propriamente religioso del territorio che si intende ispezionare; accanto alle testimonianze citate, l'uomo di oggi deve saper cogliere l'occasione di un incontro con la natura ancora incontaminata e deve sapersi porre come interprete della salvaguardia dei valori e delle integrità degli aspetti naturalistici e ambientali da tramandare nella prospettiva di una più giusta considerazione delle generazioni future. Al contempo, farsi promotore di iniziative che sappiano meglio difendere il territorio, le genti, le tradizioni, la storia, nell'ambito di una fruizione per molti cittadini, sempre più inclini a fare della loro vita anche momento profondo di riflessione.
I "Parchi dello Spirito", così come le "Oasi dello Spirito", nasceranno dove uno i più luoghi testimoni di spiritualità, storia, espressioni artistiche, hanno convissuto e convivono ancora con aspetti naturalistici e d'ambiente.


Le autorità, le istituzioni, gli studiosi e i singoli cittadini tutti, possono partecipare e delineare una grande rete di luoghi idonei e possibili, rivolgendosi a "Movimento Azzurro", via Po 22, 00198 Roma.

Parchi dello Spirito..